• Benessere Ambientale by DROMOS 98

Benessere Ambientale Indoor



Benessere ambientale indoor come si ottiene.

Ogni individuo trascorre circa il 90% della giornata in ambienti interni come abitazioni, luoghi di lavoro , di ristoro e pratica fisica. Le condizioni ambientali indoor sono spesso incoerenti per l’integrità psico-fisica delle persone; diventa per questo fondamentale e vitale rendere gli spazi biocompatibili, ricreando un microclima più idoneo e che non presenti anomalie che possono influire negativamente sulla salute, sulla sfera emotiva e sul benessere degli individui.
Le soluzioni di Benessere Ambientale Indoor intervengono (anche con gradualità condivisa) a ripristinare il comfort nei vari ambiti rendendoli coerenti.


Il benessere ambientale indoor, la temperatura interna e la filtrazione elettrostatica dell'aria.

Coe-Aria: la temperatura interna deve essere tra i 20 e i 22 °C con umidità relativa tra il 40-60%. L’aria deve essere filtrata elettrostaticamente perché neutralizza virus, batteri, microrganismi, muffe, pollini, fibre, particelle inquinanti PM10-PM2,5- PM1, VOC, polvere. Inoltre l’aria deve essere ionizzata nella corretta proporzione tra ioni positivi e ioni negativi di 1,2:1.


Il benessere ambientale indoor e i problemi di acustica.


Coe-Suono: il benessere acustico si raggiunge con l’isolamento acustico da rumori esterni e vibrazioni Coe-Luce: il benessere visivo si ottiene con la luce naturale e con le lampade a spettro totale.


Il benessere ambientale indoor e i disturbi causati dalla rete elettrica


Coe-Elettricità: il nemico invisibile della Dirty Electricity (elettricità sporca) che diffonde il disturbo elettromagnetico attraverso l’impianto elettrico, va ridotta con specifici filtri.
Possono essere utilizzati ovunque per soddisfare le esigenze dei clienti più esigenti in quanto possono essere facilmente spostati da una stanza all'altra senza necessità di installazione.


Il benessere ambientale indoor e l'inquinamento elettromagnetico


Coe-EM: vanno attenuati gli effetti dei disturbi da inquinamento elettromagnetico naturale(stress geopatico) e artificiale(alte frequenze) con dispositivi specifici. Importante verificare la presenza di Gas Radon.


Il benessere ambientale indoor e la qualità dell'acqua

Coe-Acqua: l’acqua per consumo umano va microfiltrata e resa alcalino-ionizzata con sistemi ad hoc; quella per non consumo umano può essere recuperata, sanificata e riutilizzata. Gli interventi sono sempre preceduti da una rilevazione strumentale e biofisica per mappare i disturbi principali e, in simbiosi con le persone che vivono o lavorano in quello spazio, identificare le macro problematiche .


Restiamo in contatto:


A TUA DISPOSIZIONE, SEMPRE!




Informazioni di Contatto, DROMOS98 di Emanuele Polce